Ricerca: la visita di Mohammed Gagaoua al DAFNE

L'intervista al dott. Mohammed Gagaoua

team Zootecnia
Francesca Romana Cicolella

Il Dott. Mohammed Gagaoua, ricercatore presso il Teagasc Food Reaserch Centre (Dublino), è stato ospite in questi giorni del DAFNE – Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti, Risorse Naturali e Ingegneria. Il ricercatore è intervenuto durante il seminario "OMICS with a focus on proteomics to understand muscle to meat conversion and discovery of protein biomarkers", svoltosi il 10 maggio proprio al DAFNE, ma la sua presenza è stata occasione preziosa per l’ampliamento delle tematiche di ricerca Unifg.

Proprio il team di ricerca di Zootecnia dell’Università di Foggia ha raccontato alla redazione di Unifgmag i dettagli dello studio e l’importanza di questa collaborazione internazionale. Il Dott. Gagaoua è infatti entrato in contatto con la Dott.ssa della Malva, ricercatrice del DAFNE, iniziando con lei una collaborazione, che oggi, con la sua visita presso il laboratorio di Produzioni Animali del Dipartimento DAFNE, sta portando a importanti risultati.
“Mohammed è una grande risorsa per noi perché ci permette di approfondire una tecnica analitica che proprio Antonella della Malva voleva applicare ai nostri studi scientifici” – ha detto la prof.ssa Marzia Albenzio, docente di Zootecnia speciale. – “Quello che dà valore ancor di più a questo lavoro è proprio il fatto che la sua presenza qui non si è limitata solo all’intervento durante il seminario dedicato ai dottorandi e agli studenti, ma la sua presenza in laboratorio ha consentito un confronto di tipo applicativo.”

Il progetto scientifico con il ricercatore di Dublino, infatti, permetterà ai ricercatori foggiani di lavorare su numerose tasks e di raggiungere le università straniere per ulteriori studi e approfondimenti. C’è una necessità di collaborazione e aiuto reciproco tra ricercatori che permette di compiere numerosi passi avanti nella ricerca e fornire spunti importanti anche per gli studenti.

“Lavoro in Unifg da molti anni e ho sempre vissuto le collaborazioni scientifiche come una forma di crescita.” – ha sottolineato la dott.ssa Antonella della Malva“Ho svolto parte del mio dottorato negli Stati Uniti, dove ho acquisito delle tecniche utili al mio percorso professionale, oggi come ricercatrice, ho avuto l’occasione di interagire direttamente con Mohammed e di lavorare fianco a fianco su tematiche di ricerca di interesse comune. In questi giorni, abbiamo avuto modo di concretizzare la stesura di lavori scientifici e la programmazione di ulteriori progetti di ricerca che permetteranno al gruppo di Produzioni Animali di raggiungere proficui obiettivi scientifici”.

I dettagli dello studio sono stati raccontati alla redazione di Unifgmag proprio dal Dott. Mohammed Gagaoua in questo video.
 

visita il sito di unifg

PIÙ RECENTI

visita il sito di unifg

Ti interessa anche